• /img/stp/ischia/porto_2.jpg
  • /img/stp/ischia/scorcio.jpg
  • /img/stp/ischia/porto.jpg
  • /img/stp/ischia/castello.jpg
  • /img/stp/ischia/pagoda.jpg
  • /img/stp/ischia/castello-scogli.jpg
Venite ad Ischia

L'isola d'Ischia, è ricca di bellezze naturali che si sviluppano all'interno con una natura rigogliosa, ricca di storia  e offre mille occasioni di svago e di relax.

Chi arriva per la prima volta ad Ischia sbarca in un porto naturale di rara bellezza, un tempo lago vulcanico aperto al mare da Ferdinando II di Borbone per assicurare all'isola uno scalo marittimo sicuro.

Il fulgore di un tempo è ancora oggi testimoniato da numerosi siti storici tra cui il Palazzo Reale dei Borboni e  il Castello Aragonese, voluta come roccaforte, nel V secolo a.c., dal Tiranno di Siracusa Gerone e poi successivamente fortificata e adattata a Castelo ne XIV secolo sotto Alfonso I Di Aragona re di Napoli che ne fece sua residenza e realizzò il ponte che unisce l'isolotto  all'isola maggiore.

Oltre che per la sua storia e per le bellezze naturali, L'isola è famosa per le ricchezze delle acque termo-minerali; le prodigiose qualità delle acque sono famose fin dai tempi dell'antica Roma e forse già dall'ora Ischia è fra le più rinomate stazioni termali. 

Sulla Riva Destra del porto ristoranti taverne e locali notturni hanno sostituito quello che è in tempi antichi furono case e rimesse per i pescatori, è oggi uno dei punti d'incontro della vita mondana e notturna di Ischia.

Salendo Via Roma e il Corso Vittoria Colonna ci si immerge, invece, in un vero è proprio centro commerciale naturale, tra negozi di souvenir, ricercate boutiques di abbigliamento e alcuni storici bar.

GALLERY
Le case sono fatte per viverci, non per essere guardate.
Francis Bacon, Saggi, 1597/1625